Analisi dei difetti visivi – Ottica Capuano

Analisi dei difetti visivi

ANALISI DEI DIFETTI VISIVI

Oggi, il difetto visivo più diffuso a livello mondiale, è la MIOPIA.


Si stima che entro il 2050, metà della popolazione mondiale sarà miope. Proprio per questo, noi di Ottica Capuano, già da diversi anni abbiamo preso a cuore questa situazione e applichiamo lenti a contatto notturne per Ortocheratologia.
I difetti visivi devono essere sempre diagnosticati da un medico oculista.
La nostra figura professionale ha un gran potere di filtro e monitoraggio di una eventuale discrepanza visiva.
La fase più importante è la prima decade della vita di un bambino, nel corso della quale possono esser presenti difetti visivi latenti che, non manifestando sintomi come le insufficienze visive, troppo spesso vengono sottovalutati. Ed invece, andrebbero affrontati in maniera preventiva.


Nella quasi totalità dei bambini, in tenera età, si riscontra ipermetropia più o meno elevata, che in fase di crescita tende di solito ad azzerarsi con il classico processo di emmetropizzazione (annullamento di diottrie).
Qualora questo processo “fallisse”, potrebbe insorgere la famosa miopia.
Pertanto, è importantissimo effettuare una prima visita oculistica nei primi 3 e 4 anni del bambino, per poi seguire tutti i consigli del proprio oculista.

Miopia

Un disturbo che porta il soggetto a vedere male ciò che gli è lontano. L’aumento importante della miopia porta anche ad un allungamento assiale dell’occhio con conseguenze anche retiniche.

Ipermetropia

Permette al soggetto di avere una discreta visione da lontano ma faticosa da vicino. Nei bambini può anche non manifestarsi come calo della vista e si può scoprire solo effettuando un’accurata visita oculistica, anche in tenera età.

Astigmatismo

Un difetto visivo che può associarsi spesso alla miopia o all’ipermetropia. Può causare mal di testa e/o stanchezza oculare. Non permette una visione nitida dell’oggetto osservato a qualsiasi distanza e, al contrario, lascia emergere uno sdoppiamento dell’immagine.

Presbiopia

Non è un vero e proprio difetto visivo, in realtà rappresenta un calo fisiologico della potenza della nostra lente naturale interna (cristallino) che impedisce una visione nitida e chiara a distanza ravvicinata.

Miopia

Un disturbo che porta il soggetto a vedere male ciò che gli è lontano. L’aumento importante della miopia porta anche ad un allungamento assiale dell’occhio con conseguenze anche retiniche.

Ipermetropia

Permette al soggetto di avere una discreta visione da lontano ma faticosa da vicino. Nei bambini può anche non manifestarsi come calo della vista e si può scoprire solo effettuando un’accurata visita oculistica, anche in tenera età.

Astigmatismo

Un difetto visivo che può associarsi spesso alla miopia o all’ipermetropia. Può causare mal di testa e/o stanchezza oculare. Non permette una visione nitida dell’oggetto osservato a qualsiasi distanza e, al contrario, lascia emergere uno sdoppiamento dell’immagine.

Presbiopia

Non è un vero e proprio difetto visivo, in realtà rappresenta un calo fisiologico della potenza della nostra lente naturale interna (cristallino) che impedisce una visione nitida e chiara a distanza ravvicinata.
LO STUDIO

Il nostro studio optometrico


Il nostro studio, luogo dislocato rispetto al nostro punto vendita, è dotato di strumentazione tecnologicamente avanzata.

Qui, attraverso tecniche di optometria e svariati test visivi, riusciamo ad ottenere maggiore chiarezza su una eventuale incertezza visiva del nostro cliente.
Successivamente, prima di procedere all’acquisto di occhiali, chiediamo sempre un consulto medico per approfondire soprattutto l’ambito salutare degli occhi in questione.

Prenota una visita

Effettua subito una visita di controllo, prenota il tuo appuntamento

Buy now