Ortocheratologia – Ottica Capuano

Ortocheratologia

CONTATTOLOGIA

Ortocheratologia


L’ortocheratologia è una procedura che consiste nell’applicazione notturna di lenti a contatto rigide gas permeabili che permette l’annullamento temporaneo di un difetto visivo.
Questa tecnica, consiste nel modellamento corneale che permette al soggetto di essere libero da ausili ottici (occhiali e/o lenti a contatto giornaliere/mensili) durante la giornata, perché vedrà bene.
Queste lenti, possono essere adoperate per la correzione di MIOPIA, IPERMETROPIA E ASTIGMATISMO.

Sebbene i procedimenti siano differenti, l’ortocheratologia produce a livello di modellamento corneale, effetti simili agli interventi di chirurgia refrattiva PRK, LASEK e LASIK in cui si modifica la forma corneale a scopo rifrattivo.
I grandi benefici nell’utilizzare lenti a contatto per ortocheratologia sono tre:
  • Il primo, come citato sopra, per vivere finalmente liberi dai tuoi occhiali
  • Il secondo, molto più importante, è quello del rallentamento della progressione della MIOPIA, specialmente nei giovani adolescenti
  • Obiettivo intervento laser: fare questo trattamento anche pre-operatorio per non arrivare all’intervento con miopie elevate
Si presume che entro il 2050, metà popolazione mondiale sarà MIOPE. Quindi, cosa c’è di meglio, se non avere un mezzo per contrastare questo disagio?
TOPOGRAFIA SU ORTOCHERATOLOGIA
L’Ottica Capuano è da anni attenta su questo fronte e ha portato a casa già tanti feedback di ragazzi che hanno rallentato realmente la progressione della MIOPIA, vivendo gli anni più belli completamente liberi da occhiali o da lenti a contatto convenzionali.

Qui di fianco, puoi notare una mappa topografica effettuata su un occhio prima del trattamento (a sinistra) e la topografia in pieno trattamento ortocheratologico (a destra). Nella foto destra, si nota un appiattimento centrale della cornea, lì dove viene quindi annullato il difetto visivo miopico.

TOPOGRAFIA SU INTERVENTO
Qui di seguito invece, trovi una mappa topografica dove a sinistra si nota un occhio prima di un intervento chirurgico per la rimozione della miopia, a destra invece si nota una mappa topografica post operatoria.
Come ampiamente citato prima, i due trattamenti sono simili ma distinguibili in alcune cose.
Bisogna, però, fare una premessa: ogni occhio ha una sua pachimetria (spessore corneale), una sua diottria e altre caratteristiche da valutare prima di eseguire un intervento chirurgico e/o trattamento di ortocheratologia.
Nel nostro caso, prima di iniziare un trattamento ortocheratologico, occorre sempre il “nulla osta” da parte di un medico oculista che ci assicura un occhio in salute.
L’ortocheratologia presenta un vantaggio che, ovviamente, un intervento chirurgico non ha: la reversibilità.
Infatti, qualora si volesse interrompere il porto di lenti a contatto notturne, dopo poco si ritorna allo stato iniziale senza alcun problema.

Prenota una visita

Effettua subito una visita di controllo, prenota il tuo appuntamento

Buy now